lunedì 9 ottobre 2017

PROSSIMAMENTE: WINTERSONG - S. Jae-Jones


Newton Compton trova ancora un modo per sorprenderci e lasciarci a bocca aperta!
Chi di voi legge in inglese o semplicemente segue le pubblicazioni americane e inglesi, riconoscerà sicuramente questo libro in quanto lo si è visto praticamente ovunque.

Finalmente anche noi italiani avremo il piacere di leggerlo e scopriremo se tutto quel gran parlare è meritato.
Dal 26 ottobre potremo immergerci in questa storia fatta di magia, leggende, creature fantastiche e fascino!


WINTERSONG
S. Jae-Jones


Wintersong di [Jae-Jones, S.]Editore: Newton Compton
Pagine: 436 
Prezzo: 14,90 €
Data di uscita: 26 ottobre



Un labirinto di bellezza e oscurità, musica e magia. Questo è il mondo in cui ti perderai.

È l’ultima notte dell’anno. Ora che si sta avvicinando l’inverno, il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… Per tutta la vita, Liesl ha sentito infiniti racconti sul bellissimo e pericoloso Re dei Goblin. È cresciuta insieme a quelle leggende che hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso è diventata grande, ha ormai diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come tanti minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong di S. Jae-Jones trasporta il lettore in un mondo indimenticabile.






venerdì 6 ottobre 2017

RECENSIONE: THREE DARK CROWNS (LA BATTAGLIA DELLE TRE CORONE) - Kendare Blake




THREE DARK CROWNS (LA BATTAGLIA DELLE TRE CORONE

Kendare Blake


Three Dark Crowns di [Blake, Kendare]Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 € (2,99 € ebook)


Trama: da che se ne ha memoria, sull'isola di Fennbirn ogni generazione è stata scandita dalla nascita di tre gemelle: tre regine, tutte ugualmente degne nella successione ereditaria della corona e tutte in grado di padroneggiare la magia. Mirabella è una fiera elementalista, sfacciata come i suoi incantesimi: governa il fuoco, i flutti e i fulmini con il solo schioccare delle dita. Katharine è sottile e insinuante come il suo potere: la sua simbiosi con i veleni è tale che può ingerire anche la più letale delle sostanze tossiche senza che le accada nulla. Arsinoe, invece, ha sviluppato una perfetta comunione con la natura: può far sbocciare le rose più incantevoli o ammansire i leoni con il suono gentile della sua voce. Ma per diventare regina non basta il diritto di nascita: dovranno combattere duramente l'una con l'altra, per ottenere la corona, perché non si tratta di un gioco in cui si vince o si perde... In ballo c'è la vita. Ecco, questa è la notte in cui le gemelle compiono sedici anni: la battaglia ha inizio.


La mia opinione: iniziamo con una premessa: avevo questo libro sul mio e-reader da non so quanto tempo, probabilmente fin dai tempi della sua pubblicazione in lingua inglese, tuttavia non mi ero ancora decisa a leggerlo.
Cosa mi ha fatto cambiare idea?

La battaglia delle tre corone di [Blake, Kendare]Ho scoperto che "Three Dark Crowns" verrà pubblicato in Italia dalla Newton Compton (sempre sia lodata) il 2 novembre con il titolo "La Battaglia delle tre Corone", perciò ho pensato che forse era davvero arrivato il momento di cliccare sullo schermo e iniziare la lettura.

Questo è uno di quei libri che all'estero è stato molto pubblicizzato, se ne è parlato tanto e l'ho visto praticamente ovunque sui social. Ormai lo sapete anche voi, in questi casi o il libro è veramente sorprendente o si rivela una mezza delusione, se non proprio una brutta lettura!
Indovinate un po'...

Mi sarei aspettata  un romanzo più coinvolgente, le premesse c'erano tutte.
La storia in sè non è male, anzi ho apprezzato moltissimo il background storico, sociale e religioso costruito dall'autrice, cosa non affatto scontata, così come è presente anche una buona dose di originalità.

Ma parliamo della storia.

Ci troviamo a Fennibird, un'isola sulla quale da secoli regnano solo Regine.
La cosa non sarebbe così particolare se non fosse che ogni Regina mette al mondo tre gemelle, destinate ad essere addestrate e ad usare i propri poteri per poter uccidere le altre e salire al trono.
Ciascuna delle tre sorelle ha un dono, dei poteri che dovrà usare per portare a termine la propria e aggiudicarsi la corona tanto ambita.

C'è chi ha il dono di essere immune ai veleni, chi può controllare gli elementi e chi riesce a comandare bestie e piante.

Anche questa generazione di sorelle non è da meno, tuttavia l'esito dell'inevitabile scontro finale sembra essere scontato: tra Arsinoe, Katharine e Mirabella, solo quest'ultima sembra in grado di usare con padronanza i propri poteri.

Per fortuna del lettore, non tutto ciò che appare corrisponde alla verità e ciascuna sorella dimostrerà  la propria forza, anche se magari in modo insolito.

Fra le tre gemelle devo ammettere che la mia preferita è Arsinoe: è spontanea, appassionata ed è impossibile non fare il tifo per lei!
Mirabella, invece, non rientra tra le mie simpatie, soprattutto per una serie di decisioni e azioni per le quali l'avrei presa volentieri a schiaffi.
Katharine, per quanto mi piaccia come personaggio e nonostante la crescita che ha avuto durante il romanzo, non mi ha particolarmente entusiasmata, penso che si sia spesso crogiolata nel vittimismo. Dopo ciò che è accaduto alla fine del romanzo, mi aspetto che nel prossimo libro tiri fuori gli artigli e mostri un po' più di personalità e carattere.

Per quanto riguarda gli altri personaggi, sappiate che avrei fatto fare una brutta fine a parecchi di loro, abilissimi nel suscitare antipatia!

"Ma cosa non ti è piaciuto", direte voi?
Trovo che lo stile dell'autrice manchi di carattere e, sebbene la trama sia ben pensata ed articolata, molto raramente le pagine di questo romanzo mi hanno rapita facendomi dimenticare tutto il resto.

Attribuisco al voto finale mezza stellina in più rispetto al previsto solo per il bel finale che ho apprezzato molto.

Un buon romanzo per l'inizio di una quadrilogia, ma spero che l'autrice migliori il proprio stile nei prossimi volumi.



Il mio voto: 



martedì 3 ottobre 2017

PROSSIMAMENTE: GEMINA. ILLUMINAE FILE: 2 - Jay Kristoff & Amie Kauffman

Finalmente buone notizie, miei cari lettori!!!
Potreste averlo letto già in giro, ma vi confermo che il sequel di "Illuminae", libro particolarissimo e molto amato lo scorso autunno, verrà pubblicato da Mondadori il 24 ottobre!

"Gemina" vi racconterà, nelle stesso innovativo modo del primo volume, una storia ambientata nello spazio e che si andrà ad intrecciare pian piano alle vicende di "Illuminae".
Certo, il prezzo è alto, ma considerata la mole del romanzo ed il fatto che sia ricchissimo di illustrazioni (soprattutto in questo volume) vale la pena fare un sacrificio.





GEMINA. ILLUMINAE FILE: 2

Jay Kristoff & Amie Kauffman



Editore: Mondadori
Pagine: 672
Prezzo: 22,00 €
Data di uscita: 24 ottobre


Sempre narrato nella forma di un ricco dossier di email, schemi, trascrizioni, sms e file riservati, «Gemina» inizia dove il precedente romanzo si interrompe. Ma a Kady ed Ezra, gli eroi del primo volume della saga, subentrano due nuovi protagonisti, Hanna e Nik. Hanna è la coccolata figlia del capitano della stazione spaziale Heimdall, Nik il rampollo poco entusiasta di una famigerata famiglia di criminali. Alle prese con la vita di bordo nella stazione spaziale più noiosa della galassia, i due non possono immaginare che Kady Grant e la Hypatia sono in viaggio verso la Heimdall con la notizia dell'invasione di Kerenza. Quando una squadra d'assalto della BeiTech invade la loro stazione, i due ragazzi dovranno collaborare per difendere la loro casa. Hanna e Nik capiranno presto che non lottano soltanto per la propria sopravvivenza: hanno nelle mani il destino di tutti i passeggeri della Hypatia, e forse dell'universo intero.








giovedì 28 settembre 2017

RECENSIONE: IL LEONE DI ROMA - Adele Vieri Castellano

IL LEONE DI ROMA 

Adele Vieri Castellano



Il leone di Roma di [Vieri Castellano, Adele]Editore: AmazonCrossing
Pagine: 510
Prezzo: 9,99 € (3,99 € ebook)


Trama: Roma, 50 d.C. 
Massimo Valerio Messalla è nobile di nascita, colto per educazione e guerriero per scelta, ma la sua libertà sta per finire: il padre gli impone di sposarsi, per garantire una discendenza alla stirpe dei Valeri.
Ottavia Lenate è una giovane inquieta e curiosa, appassionata di scienza e astronomia, che desidera la conoscenza, non un marito, specie non uno ruvido e affascinante come Messalla, l’uomo a cui scopre di essere destinata.
Massimo e Ottavia si trovano così forzati in un’unione decisa da altri, finché il Fato non li porterà ad Alessandria d’Egitto. In quella terra arida, sterile come l’anima di Messalla e ricca di tesori nascosti come lo spirito di Ottavia, una terribile minaccia in arrivo dal passato metterà a rischio tutto ciò che Massimo, il leone di Roma, ama e vuole proteggere…


La mia opinione: ebbene sì, mie care, possiamo finalmente dirlo: Adele Vieri Castellano e la serie "Roma Caput Mundi" sono tornate!

Dopo averci fatto conoscere personaggi come Marco Quinto Rufo, Quinto Decio Aquilato, Raganhar di Gerlach e Massimo Valerio Messalla, e averci raccontato le storie dei primi due, è arrivato il momento che tante di voi aspettavano: il libro di Messalla è nelle nostre mani!

Aspettavamo da così tanto tempo di sapere cosa ne sarebbe stato di questo personaggio complesso e tormentato che non mi sembra vero.

Un piccolo indizio per farvi capire se mi sia piaciuto o meno "Il Leone di Roma": ho impiegato ventiquattro ore a leggerlo e il numero delle pagine non è certo irrisorio!

Sono passati anni da quando avevamo per la prima volta incontrato Messalla e Raganhar, due uomini completamente diversi eppure uniti da un legame fraterno indissolubile, anni durante i quali hanno 
condiviso tutto, gioie e sofferenze.
Dopo essere stati esiliati in Egitto ed essere stati forgiati dal sole e dalla sabbia, rischiato la vita e conquistato vittorie, entrambi hanno raggiunto una maturità che solo la vita che hanno condotto poteva donare loro.

Abbiamo avuto modo di conoscere nei libri precedenti il passato di Messalla gli eventi che hanno contribuito a renderlo l'uomo che è, eventi che tuttavia non ha mai realmente affrontato.

L'arrivo nella sua vita di Ottavia Lenate, però, lo costringerà a fare i conti con il proprio passato...

Ottavia è una donna, poco più che ragazzina, che ha vissuto la propria vita solo attraverso i libri che tanto ama.
Cresciuta priva di quasi ogni contatto con il mondo esterno, Ottavia ha capito presto che la via di fuga dalla realtà era rappresentata dalla sua mente e dal suo intelletto. Ha un'indole estremamente curiosa, non si fa certo scoraggiare dagli ostacoli posti dinanzi a lei per il semplice fatto di essere donna e combatte con qualsiasi arma a sua disposizione.

É una donna speciale e questo lo intuisce subito anche Messalla, che tuttavia cerca di opporre resistenza con tutte le proprie forze ai cambiamenti che Ottavia sta apportando nella sua vita.

Aveva giurato a sé stesso che mai avrebbe amato e sofferto come in passato, ma sembra che il suo destino sia diverso.

Quelli di Ottavia e Massimo sono due caratteri forti e molto simili, per questo i loro scontri (e ce ne sono) producono scintille! Lei è determinata ad affermare sé stessa, la propria indipendenza e la propria intelligenza; lui è abituato a farsi ubbidire e ad ottenere ciò che vuole, senza se e senza ma.
Un'accoppiata interessante, non trovate?

Ho amato molto questa storia, fatta di amore, amicizia e rispetto, così come ho amato veder crescere e maturare i personaggi capitolo dopo capitolo, tutto questo mi ha ricordato perchè amo tanto i libri di Adele: riesce ad intrecciare armonicamente la Storia, quella che tutti noi conosciamo, alle vite dei suoi protagonisti.
Che siano buoni o cattivi, i suoi personaggi riescono sempre ad essere magnetici!

É stato meraviglioso ritrovare vecchi personaggi e conoscerne di nuovi, sperando che Adele abbia la possibilità in futuro di raccontarci le storie di quest'ultimi (sì, Adele, voglio un libro su Raganhar e una novella su Lupo!).

Non attribuisco le 5 stelle piene (anche se siamo molto vicini) soltanto perchè a volte ho trovato alcuni dialoghi poco fluidi. Attenzione, non mi riferisco a tutti i dialoghi ma solo ad un paio che non mi hanno molto convinta per come erano scritti, perciò non per il loro contenuto.

Al di là di questo, "Il Leone di Roma" è un romanzo degno dei precedenti e che sono certa amerete!

P.s. anch'io vorrei Antares come "cucciolo"!


Il mio voto: 





lunedì 25 settembre 2017

PROSSIMAMENTE: MAGIC - V.E. Schwab

Oh. Mio. Dio.
Aredhel, respira.
Più facile a dirsi che a farsi, dato che mi sono appena imbattuta in una prossima uscita che è una vera bomba!
Tutti voi conoscete V.E. Schwab e magari avrete letto qualcosa di suo, è una di quelle autrici delle quali si raccontano meraviglie e va assolutamente letta. Se ancora non lo avete fatto, l'occasione perfetta ve la fornisce la Newton Compton perchè dal 12 ottobre porterà in Italia "Magic", ovvero "A Darker Shade of Magic".
Hanno modificato leggermente il titolo, certo, ma la cover è stata mantenuta identica a quella dell'edizione in inglese.
Io non sto nella pelle, ho sentito decantare le lodi di questo libro e non vedo l'ora di scoprirne il motivo!

P.s. lo sapevate che Gerard Butler sta producendo un film tratto da questo libro?


MAGIC
V.E. Schwab



Magic di [Schwab, V.E.]Editore: Newton Compton
Pagine: 416
Prezzo: 9,90 €
Data di uscita: 12 ottobre


Kell è uno degli ultimi maghi rimasti della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono infatti la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, dove accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell’Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Bianca, la più noiosa delle versioni di Londra, quella senza alcuna magia. Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere anche solo piccoli scorci di realtà che non potrebbero mai vedere. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e adesso Kell comincia a rendersene conto. Dopo un’operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale e infine lo costringe a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se si vuole continuare a giocare prima di tutto bisogna imparare a rimanere vivi…



domenica 24 settembre 2017

PROSSIMAMENTE: CUORE OSCURO - Naomi Novik

Posso saltellare dalla gioia? Posso???
Sì, direi che mi è concesso dato che tra pochissimi giorni Mondadori porterà nelle nostre librerie un romanzo che mi aveva colpita tantissimo! Se ben ricordate, tempo fa avevo pubblicato una recensione entusiasta di "Uprooted" (cliccate QUI per leggerla), non sapendo che sarebbe arrivato in Italia, anche se me lo auguravo con tutto il cuore.

"Cuore oscuro" è tra i romanzi dalle atmosfere fiabesche e fantasy che quest'anno ho avuto modo di apprezzare maggiormente, la sua originalità mi ha stregata, così come i personaggi.

Lo so, il prezzo è altino, ma considerando la qualità del romanzo e il fatto che sia autoconclusivo, mi sento caldamente di raccomandarvi l'acquisto, non ve ne pentirete!

Il 26 settembre tutti in libreria!




CUORE OSCURO 

Naomi Novik



Editore: Mondadori
Pagine: 432
Prezzo: 19,50 €
Data di uscita: 26 settembre


Agnieszka è una contadina diciassettenne goffa e sgraziata che vive insieme alla famiglia in un piccolo villaggio del regno di Polnya. Su tutti loro incombe la presenza maligna del Bosco, che sta progressivamente divorando l'intera regione. Per mantenere al sicuro se stessi e i loro villaggi dalle minacciose creature del Bosco e dai sortilegi mortali che lì si compiono, tutti gli abitanti della valle si affidano a un misterioso e solitario mago noto con il nome di Drago. Quest'ultimo sembra l'unico, infatti, in grado di controllare con la sua magia il potere imperscrutabile e oscuro del Bosco. In cambio della sua protezione, però, l'uomo pretende un tributo: ogni dieci anni avrà la possibilità di scegliere una ragazza tra le diciassettenni della valle e di portarla con sé nella sua torre. Un destino a detta di tutti terribile quasi quanto finire nelle grinfie del Bosco. Con l'avvicinarsi del giorno della scelta, Agnieszka ha sempre più paura. Come tutti dà infatti per scontato che il Drago non potrà che scegliere Kasia, la più bella e coraggiosa delle "candidate" nonché sua migliore amica. Ma quando il Drago comunica la sua decisione, lo sgomento è generale.







Leggi la recensione (spoiler-free) del romanzo!


giovedì 14 settembre 2017

REVIEW: TOWER OF DAWN - Sarah J. Maas

TOWER OF DAWN 

Sarah J. Maas



Editore: Bloomsbury
Pagine: 672
Prezzo: 9,99 £


Trama: Chaol Westfall si è sempre definito in base alla sua incrollabile lealtà, forza e alla sua posizione di Capitano delle Guardie. Ma tutto questo è cambiato da quando Aelin ha mandato in frantumi il castello di vetro, da quando gli uomini di Chaol sono stati trucidati, da quando il Re di Adarlan gli ha risparmiato la vita, ma gli ha lasciato un corpo rotto.
Ora lui e Nesryn salpano per Antica,  la roccaforte dell'Impero a sud del continente e dei leggendari guaritori di Torre Cesme. É la sola possibilità che Chaol ha di guarire, e con la guerra in arrivo a casa, la sopravvivenza di Dorian ed Aelin potrebbe dipendere dalla capacità di Chaol e Nesryn di convincere i regnanti di Antica ad allearsi con loro.
Ma quello che scopriranno li cambierà entrambi e sarà ancor più importante per salvare Erilea di quanto potessero aver immaginato.



La mia opinione: in questo preciso momento ho solo un pensiero in mente, ovvero che questa è la penultima recensione che scriverò sui libri di questa serie e la cosa mi rende a dir poco triste.

"Tower of Dawn", la novella diventata libro, è il sesto libro della serie di Sarah J. Maas che ha avuto in questi anni un successo crescente, non senza qualche polemica interna al fandom, ed ha conquistato lettori in tutto il mondo.

Parlando di polemiche, so che tantissimi sono arrivati ad odiare il personaggio di Chaol, qualcuno pienamente convinto delle proprie idee, altri semplicemente incapaci di accettare i cambiamenti e la crescita del personaggio, perciò so che queste persone probabilmente non leggeranno questo libro.
Lasciatemelo dire, è un errore enorme! Questo non lo dico per via dei personaggi, ma soprattutto perchè in "Tower of Dawn" la Maas ha sganciato delle notizie bomba che mi hanno lasciata a fissare incredula le pagine. Ma ne parleremo dopo, ovviamente senza spoiler...

Come dicevo prima, "Tower of Dawn" era nata come una novella con l'idea di colmare il gap narrativo che si sarebbe creato nella storyline di Chaol e Nesryn, tuttavia si è trasformata con il tempo in un vero e proprio libro che sono felicissima sia arrivato nelle nostre mani!

In "Queen of Shadows" avevamo lasciato Chaol gravemente ferito e in viaggio, con Nesryn, verso Antica per far visita ai rinomati guaritori di Torre Cesme, L'obiettivo è curare l'ormai ex-capitano delle guardie e nel frattempo convincere il kaghan a scendere in guerra al fianco di Aelin come alleato.
Due missioni dall'esito incerto e tutt'altro che semplici, ma un tentativo va fatto perciò i due, dopo settimane di viaggio, arrivano finalmente nel continente del sud.

Chaol, nel corso della serie, ha conosciuto un'evoluzione incredibile: è stato il fedelissimo capitano delle guardie, l'amico fraterno di Dorian, ha visto la sua vita stravolta dall'arrivo di Celaena, si è innamorato, ha commesso errori, ma non si è mai arreso e la sua fedeltà verso Dorian non ha mai vacillato, ha rischiato tutto aiutando i ribelli di Rifthold ed è stato spezzato nel corpo e quasi nella mente.
Come può un personaggio, dopo aver passato tutto questo, rimanere sempre uguale, statico? Infatti non può e adesso dobbiamo fare i conti con un Chaol provato: non solo il suo corpo gli impedisce di continuare ad essere chi era, ma ha sulle spalle grandi responsabilità perchè l'esito della guerra contro Erawan potrebbe dipendere proprio da lui e da ciò che riuscirà a fare ad Antica.

Certo, è sempre il Chaol orgoglioso e testardo di sempre, ma questa volta ha trovato pane per i suoi denti...

Ed è proprio qui che entra in scena una nostra vecchia conoscenza: Yrene Towers.
Ricordate quella ragazza, nella novella "The assassin and the healer", che Celaena aveva aiutato? Eccola due anni dopo, una donna forte, sicura e probabilmente la migliore guaritrice che esista.
Non ha dimenticato quella ragazza che l'aveva aiutata a difendersi e le aveva dato i soldi per finalmente raggiungere il continente del sud, porta sempre con sé il breve messaggio che le aveva lasciato e ogni giorno cerca di onorare quelle parole, anche se continua ad ignorare la sua identità.

Diciamo che Chaol non è un paziente esemplare, ha costruito una corazza intorno a sé, è scontroso, vi verrà voglia di prenderlo a pugni, ma pian piano capirete che la guarigione della quale ha bisogno è tanto fisica quanto mentale ed Yrene questo lo sa benissimo, come sa anche che dovrà combattere per poterlo fare.

Questo libro, però, è tanto di Chaol quanto di Nesryn ed ho adorato il suo personaggio!

Caspita, i personaggi femminili della Maas sono sempre così pieni di sfaccettature e con carattere e coraggio da vendere, cosa che io apprezzo immensamente.

Nesryn, nuovo capitano delle guardie, ha il compito di aiutare Chaol nella sua missione e non può fare a meno di preoccuparsi per quella che è diventata una delle persone per lei più importanti. Tuttavia, questo viaggio per lei rappresenta finalmente la possibilità di toccare con mano la realtà della quale è figlia, di non sentirsi più un'estranea ma circondata da persone che con lei condividono la cultura.
É stato meraviglioso vederla riscoprire sé stessa, le proprie tradizioni, ricongiungersi con un ramo della propria famiglia, sentirsi a casa.
Sono stata anche felice del fatto che abbia avuto un ruolo attivo in tutta la vicenda, cercando tanto quanto Chaol di aiutare Aelin.
In particolare, il suo rapporto con Sartaq credo abbia contribuito a renderla libera come non era mai stata a Rifthold.

Parlando della famiglia reale di Antica, mi sono piaciuti tutti gli intrighi di palazzo, questi nuovi personaggi ambigui, dei quali ti fai mille idee, tutte sbagliate, circa le loro vere intenzioni. 
I miei preferiti sono Kashin e Sartaq e sono molto curiosa di rivederli all'opera nel prossimo volume!

Ma non sono solo i personaggi il fulcro di questo romanzo.

Come vi avevo già anticipato, la Maas ha sganciato delle notizie bomba (sì, più di una) che rimetteranno tutto in discussione!
Proprio quando tira fuori questi assi nella manica, oppure inserisce un riferimento a qualcosa accaduto magari all'inizio della serie, capisco come tutto fosse chiaro nella sua mente fin dall'inizio.
Ragazzi, credetemi, qualsiasi cosa la Maas abbia scritto in precedenza ha un ragione, qualsiasi cosa, e in "Tower of Dawn" ne ha dato prova. Sono queste cose che mi fanno amare un'autrice e i suoi libri, la cura che ci mette per far combaciare ogni tassello di questo puzzle che vedremo concluso soltanto il prossimo anno.

Tra tutti gli elementi positivi, vorrei sottolineare anche come siano state gestite le diverse storyline e i rapporti tra i personaggi: all'inizio del romanzo ero convinta di determinate cose, credevo che ormai fossero dei punti inamovibili, tuttavia hanno preso man mano una piega inaspettata e mi sono ritrovata ad apprezzare tantissimo le scelte fatte dall'autrice.
Così come credo sia importante sottolineare come questo libro sia riuscito a mostrarci la crescita dei personaggi, cosa non affatto banale o scontata, e ad introdurre e trattare argomenti delicati come quello della disabilità.

Che dire se non che mi sono goduta questo romanzo, leggendolo lentamente e con attenzione, apprezzando questi personaggi, nuovi e vecchi, ammirando la capacità della Maas di tessere trame così fitte che forse capiremo la portata di ogni evento solo alla fine.

Credetemi, scrivere questa recensione senza fare spoiler è stata veramente un'impresa perché ci sono ancora così tante cose che vorrei dirvi, ma non potrei farlo senza rovinarvi la lettura!

Non mi resta che darvi appuntamento al prossimo autunno per il gran finale, sono certa che ci darà grandi soddisfazioni!



Il mio voto:



martedì 12 settembre 2017

PROSSIMAMENTE: IL LEONE DI ROMA - Adele Vieri Castellano

Quanto sono entusiasta per questa pubblicazione? Da quanto la aspettavo? 
La risposta ad entrambe le domande è "tantissimo"!
Avevo informazioni riguardo il nuovo libro di Adele Vieri Castellano ormai da un po', ma ho aspettato a parlarvene di proposito.
Ho adorato i libri precedenti di questa serie (Roma Caput Mundi) e aspettavamo tutte con trepidazione l'arrivo del libro su Massimo Valerio Messalla, personaggio affascinante e complesso, che sono certa sarà accompagnato da nuovi personaggi interessanti (sì, ce ne saranno almeno un paio che cattureranno la nostra attenzione).
Bene, se come me avete adorato i libri della serie, scrivete nei commenti qual è il vostro personaggio preferito!
Se ancora non avevate avuto l'occasione di conoscerla, direi che è arrivato il momento giusto e di correre a recuperare tutti i libri precedenti!


IL LEONE DI ROMA 

Adele Vieri Castellano



Il leone di Roma di [Vieri Castellano, Adele]Editore: AmazonCrossing
Pagine: 
Prezzo: 9,90 € (3,99 € ebook)
Data di uscita: 26 settembre

Roma, 50 d.C. Massimo Valerio Messalla è nobile di nascita, colto per educazione e guerriero per scelta, ma la sua libertà sta per finire: il padre gli impone di sposarsi, per garantire una discendenza alla stirpe dei Valeri.
Ottavia Lenate è una giovane inquieta e curiosa, appassionata di scienza e astronomia, che desidera la conoscenza, non un marito, specie non uno ruvido e affascinante come Messalla, l’uomo a cui scopre di essere destinata.
Massimo e Ottavia si trovano così forzati in un’unione decisa da altri, finché il Fato non li porterà ad Alessandria d’Egitto. In quella terra arida, sterile come l’anima di Messalla e ricca di tesori nascosti come lo spirito di Ottavia, una terribile minaccia in arrivo dal passato metterà a rischio tutto ciò che Massimo, il leone di Roma, ama e vuole proteggere…







venerdì 25 agosto 2017

PROSSIMAMENTE: ADESSO E PER SEMPRE - Sarah Dessen

É ormai da parecchio tempo che Sarah Dessen è entrata a far parte delle mie autrice YA preferite, questo perchè i suoi libri sono sempre diversi dai soliti YA  che si trovano in circolazione, più unici ed originali.
Per questo motivo ci tengo sempre a segnalarvi quando uno dei suoi libri arriva in Italia e oggi parliamo in particolare di "Adesso e per sempre", che potrete trovare in libreria dal 7 settembre!
Io non vedo l'ora di leggere questa nuova storia!



ADESSO E PER SEMPRE Sarah Dessen


Editore: Newton Compton
Pagine: 352
Prezzo:10,00 €
Data di uscita: 9 settembre


Louna, figlia di una famosa wedding planner, ha assistito a ogni sorta di matrimonio: sulla spiaggia, dentro palazzi storici, in favolosi alberghi e club. Ne ha visti così tanti che è diventata un po' cinica e difficilmente riesce a pensare che molte di quelle coppie vivranno "per sempre felici e contente". Anche perché il suo primo amore è finito in modo tragico: il ragazzo che amava è rimasto vittima di un incidente automobilistico. Quando Louna incontra, proprio a un matrimonio, un ragazzo affascinante, allegro e spensierato, ma che le sembra il tipico donnaiolo, cerca di tenerlo a debita distanza. Ma Ambrose non ha alcuna intenzione di lasciarsi scoraggiare, perché crede di avere incontrato l'unica ragazza con cui davvero vuole stare...




giovedì 24 agosto 2017

PREVIEW: TOWER OF DAWN - Sarah J. Maas

Sì, è di nuovo quel periodo dell'anno. Quale periodo, dite? Ma quello in cui comincia a salire l'hype per un nuovo libro di Sarah J. Maas, ovvio!

Sapete che sono ossessionata dai suoi libri, adoro follemente sia la serie di Acotar che quella di ToG ed è del nuovo volume di quest'ultima che parleremo oggi.

Okay, partiamo dall'inizio: la storia su Chaol è partita come una novella, ma essendo la Maas super affezionata (come me) al personaggio si è ritrovata tra le mani un vero e proprio librone di quasi settecento pagine!

Così, "Tower of Dawn", anzichè essere una semplice novella che avrebbe dovuto far luce sul viaggio di Chaol, svoltosi parallelamente agli eventi di "Empire of Storms", ci porterà a sud del continente e ci racconterà che diavolo è successo al nostro ormai ex capitano delle guardie e alla sua fidata Nesryn.

Sarà l'occasione perfetta per ritrovare almeno una nostra vecchia conoscenza, e chissà che non spunti fuori anche qualcun'altra.
Riuscirà Chaol a trovare un modo per guarire e riacquistare la mobilità degli arti inferiori? Come questi eventi influenzeranno il finale della serie?

Non ci resta che aspettare il 5 settembre per scoprirlo!


TOWER OF DAWN 

Sarah J. Maas



Editore: Bloomsbury
Pagine: 672
Prezzo: 9,99 £
Data di uscita: 5 settembre

Chaol Westfall si è sempre definito in base alla sua incrollabile lealtà, forza e alla sua posizione di Capitano delle Guardie. Ma tutto questo è cambiato da quando Aelin ha mandato in frantumi il castello di vetro, da quando gli uomini di Chaol sono stati trucidati, da quando il Re di Adarlan gli ha risparmiato la vita, ma gli ha lasciato un corpo rotto.
Ora lui e Nesryn salpano per Antica,  la roccaforte dell'Impero a sud del continente e dei leggendari guaritori di Torre Cesme. É la sola possibilità che Chaol ha di guarire, e con la guerra in arrivo a casa, la sopravvivenza di Dorian ed Aelin potrebbe dipendere dalla capacità di Chaol e Nesryn di convincere i regnanti di Antica ad allearsi con loro.
Ma quello che scopriranno li cambierà entrambi e sarà ancor più importante per salvare Erilea di quanto potessero aver immaginato.




giovedì 3 agosto 2017

PROSSIMAMENTE: LA STRADA PIÙ DIFFICILE - Heather Burch

AmazonCrossing, la collana pubblicata in esclusiva dallo store online che tutti amiamo, ci riserva spesso belle sorprese e questa pubblicazione non è da meno!
Non ho mai sentito parlare di questa scrittrice, lo ammetto, ma la trama ha suscitato il mio interesse e adesso sono proprio curiosa di leggere "La strada più difficile", sperando non mi deluda.
Se anche voi, come me, ne siete stati affascinati allora non dovrete aspettare a lungo perché questo libro potrà essere vostro dall'8 agosto!


LA STRADA PIÙ DIFFICILE
Heather Burch



La strada più difficile di [Burch, Heather]Editore: Amazon Crossing
Pagine: 352
Prezzo: 9,99 € (3,99 € ebook)
Data di uscita: 8 agosto


Di ritorno da una missione militare in Afghanistan, Ian Carlisle è deciso a mantenere la parola data al maggiore McKinley in punto di morte: trovare sua figlia e leggerle il suo diario, pagina dopo pagina. Charlee McKinley vive a River Rock, nel Missouri, ed è una giovane donna generosa, esuberante e dotata di spirito artistico. Ian, che grazie alle parole del maggiore si è innamorato di lei ancor prima di conoscerla, non ha idea se lei potrà mai ricambiare i suoi sentimenti.
Charlee voleva bene al padre, anche se lui, severo e rigoroso, disapprovava le sue scelte. Quando Ian appare nella sua vita, decide di accoglierlo. E quando comincerà a leggerle le parole poetiche e toccanti del diario di suo padre, qualcosa dentro di lei inizierà a sciogliersi. Ma come reagirà quando Ian le rivelerà un segreto sconvolgente? Charlee chiuderà il suo cuore per sempre o si abbandonerà all’amore?


martedì 1 agosto 2017

PROSSIMAMENTE: DUNKIRK. La vera storia che ha ispirato il film - Joshua Levine

Buon agosto, lettori!!!

Inauguriamo, finalmente, questo ultimo mese d'estate parlando di un libro che uscirà il 24 agosto e che racconterà la storia che potremo guardare al cinema dal 31 agosto.
Per prepararvi al meglio alla visione dell'acclamatissimo film di Christopher Nolan, la HaperCollins porta nelle nostre librerie "Dunkirk" di Joshua Levine!

Se conoscete un pochino i miei gusti in fatto di film, serie tv e libri, saprete che adoro qualsiasi cosa racconti storie vere della seconda guerra mondiale, perciò approfondire le vicende di Dunkerque sarà un autentico piacere. Inoltre il libro conterrà un'intervista esclusiva al direttore del film, nonchè interviste a veterani e sopravvissuti!

Non so voi, ma io non sto nella pelle e non vedo l'ora di avere tra le mani questo libro (e anche di guardare il film)!


DUNKIRK. La vera storia che ha ispirato il film 

Joshua Levine



Dunkirk: La storia vera che ha ispirato il film di [Levine, Joshua]Editore: HarperCollins Italia
Pagine:
Prezzo: 18,00 € (9,99 € ebook)
Data di uscita: 24 agosto



LA SPERANZA È UN'ARMA.
SOPRAVVIVERE È GIÀ UNA VITTORIA.


Maggio 1940. La travolgente avanzata delle truppe tedesche in Belgio e nel nord della Francia costringe le armate anglo-francesi a ripiegare progressivamente verso le coste della Manica, intrappolando oltre 300.000 soldati nel campo trincerato di Dunkerque. L'unica speranza di salvarli è organizzare una massiccia evacuazione via mare utilizzando tutte le imbarcazioni disponibili, dalle enormi unità militari ai pescherecci alle piccole navi da diporto. Autorizzata da Winston Churchill e organizzata in tempi record dall'Ammiragliato britannico, l'Operazione Dynamo si svolse tra il 27 maggio e il 4 giugno, concludendosi con un successo inaspettato che fu salutato come "il miracolo di Dunkerque". 
Attraverso i racconti e le testimonianze dei veterani e dei sopravvissuti, Joshua Levine ricostruisce con straordinaria efficacia la storia dei soldati che rimasero per giorni sulla spiaggia, sotto i bombardamenti e il fuoco nemico, senza cibo né munizioni; dei civili che li portarono in salvo su imbarcazioni spesso piccolissime e sovraccariche; degli avieri che rischiarono la vita per far guadagnare del tempo prezioso ai compagni bloccati a terra; di coloro che su quelle spiagge morirono.





mercoledì 12 luglio 2017

PROSSIMAMENTE: THE WINNER'S CURSE. LA MALEDIZONE - Marie Rutkoski

Ricordate quando sul blog, qualche giorno fa, vi dicevo che ultimamente non riuscivo a trovare nuove pubblicazioni che mi entusiasmassero?
Be', a quanto pare la Leggereditore ha voluto smentirmi seduta stante sganciando una bomba: arriva in Italia "The Winner's Curse. La maledizione"!
Io ho adorato follemente questo libro e potete leggerne la mia recensione QUI, perciò non vi stupirà sapere che sono super entusiasta di questa pubblicazione. Finalmente tutti i lettori italiani avranno l'occasione di iniziare una trilogia tra le più belle che abbia letto, originale e magnetica!!!
Manca davvero pochissimo: da domani 13 luglio potrete acquistare l'ebook, mentre dal 27 luglio potrete acquistare la copia cartacea in libreria!
La ciliegina sulla torta? La magnifica cover originale che l'editore ha adottato! Vi assicuro che dal vivo è ancora più bella!



THE WINNER'S CURSE. LA MALEDIZONE 

Marie Rutkoski



Editore: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 14,90 €
Data di uscita: 27 luglio (cartaceo) / 13 luglio (ebook)


In quanto figlia di un potente generale di un vasto impero che riduce in schiavitù i popoli conquistati, la diciassettenne Kestrel ha sempre goduto di una vita privilegiata. Ma adesso si trova davanti a una scelta difficile: arruolarsi nell’esercito oppure sposarsi. La ragazza, però, ha ben altre intenzioni... Nel giovane Arin, uno schiavo in vendita all’asta, Kestrel ha trovato uno spirito gentile e a lei affine. Gli occhi di lui, che sembrano sfidare tutto e tutti, l’hanno spinta a seguire il proprio istinto e a comprarlo senza pensare alle possibili conseguenze. E così, inaspettatamente, Kestrel si ritrova a dover nascondere l’amore che inizia a sentire per Arin, un sentimento che si intensifica giorno dopo giorno. Ma la ragazza non sa che anche il giovane schiavo nasconde un segreto e che per stare insieme i due amanti dovranno accettare di tradire la loro gente o altrimenti tradire sé stessi per rimanere fedeli al proprio popolo. Kestrel imparerà velocemente che il prezzo da pagare per l’uomo che ama è molto più alto di quello che avrebbe mai potuto immaginare…








sabato 17 giugno 2017

RECENSIONE: WOLF. LA RAGAZZA CHE SFIDO' IL DESTINO - Ryan Graudin

WOLF. LA RAGAZZA CHE SFIDO' IL DESTINO 

Ryan Graudin


Editore: DeAgostini
Pagine: 400
Prezzo: 10,90 €

Trama: è il 1956 e l'alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l'impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell'Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio? Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un'occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler... e ucciderlo davanti a milioni di spettatori. Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell'anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile... 


La mia opinione: prima di iniziare a leggere questa recensione ho bisogno che facciate qualcosa per me (ma è nel vostro interesse, giuro!). Pronti? Bene. 
Allora, aprite l'armadio, indossate le prime cose che trovate, acciuffate il portafogli assicurandovi che sia pieno, mettete un bel paio di scarpe comode e fiondatevi nella prima libreria che trovate. Fatto? (Mi sento molto Giovanni Mucciaccia, lo ammetto) 
Ora avete due opzioni: chiedere a qualche commessa/o se hanno "Wolf. La ragazza che sfidò il destino" di Ryan Graudin oppure passare al setaccio gli scaffali alla sua ricerca. 
Trovato? Passate in cassa a pagare e uscite dalla libreria soddisfatti.
Nel caso non lo abbiano, non vi scoraggiate, visitate le altre librerie del vostro paese!
Un momento, ho anche la variante per i pigroni: aprite l'app di Amazon, cercate il titolo del libro e in un click accaparratevi cartaceo e/o ebook.

Perchè tutto questo? Semplice, perchè il libro di Ryan Graudin è assolutamente fantastico, non fate come me, sorda ai consigli di Chiara, poi mi ringrazierete!

Come? Oh, sì, avete ragione, ora la smetto di blaterare e inizio a parlarvi seriamente di questo libro.

"Wolf" è un gigantesco "what if" con il quale l'autrice immagina uno scenario nel quale la Seconda Guerra Mondiale è stata vinta dall'alleanza Germania-Giappone, spaccando il mondo in due sfere d'influenza delimitate dal 70° parallelo: a destra in rosso i territori conquistati dal Reich, a destra in grigio quelli appartenenti all'impero nipponico.
Le uniche eccezioni sono l'America, che non è mai entrata nel conflitto e che reputa tutto questo una questione puramente europea, e la Siberia, troppo impervia e inutile per scomodarsi a conquistarla.

Tuttavia, così come nella Storia che conosciamo noi, uomini e donne in tutto il globo combattono ogni giorno per cambiare la realtà, dando vita alla Resistenza.

Tra di loro vi è una ragazza molto speciale: Yael, scappata ad un campo di prigionia, dopo essere stata  oggetto di esperimenti che l'hanno cambiata per sempre, è la pedina perfetta per ribaltare le sorti della partita più  importante.
In grado di mutare il proprio aspetto ed assumere le sembianze di qualsiasi donna, Yael è stata addestrata duramente per compiere una missione che potrebbe costarle la vita: uccidere il Fuhrer.

Dopo l'ultimo attentato, dal quale ne è uscito vivo per miracolo, Hitler non si mostra più in pubblico ad eccezione di una sola ricorrenza: il Ballo del Vincitore.
Ogni anno si tiene quello che è chiamato "Il Tour dell'Asse", una gara in sella alle moto, attraversando i continenti da Germania (ex Berlino) fino a Tokyo. I protagonisti sono promettenti ragazzi tedeschi e giapponesi di massimo 17 anni pronti a tutto pur di guadagnare la gloria e la croce di ferro.
La competizione è agguerrita e quella che dovrebbe essere una gara di moto, si trasforma puntalmente in una guerra senza esclusione di colpi, tutti contro tutti.

Per partecipare al Ballo del Vincitore, Yael dovrà acquisire le sembianze dell'ultima, straordinaria vincitrice, Adele Wolfe.
La ragazza sa che la sua missione sarà difficile, ma non sapeva certo di dover fare i conti anche con due ragazzi affascinanti e pericolosi: Felix, fratello di Adele, e Luka, suo rivale ma forse anche qualcosa di più.
Un passo falso, una parola sbagliata e la missione rischia di essere compromessa, a maggior ragione quando ci si ritrova perennemente tallonati da questi due!

20780 km sono tutto quello che Yael ha per portare a termine la propria missione. Ci riuscirà?

Ryan Graudin è riuscita in un sol libro a creare una storia piena di azione, suspence e storia, regalandoci personaggi straordinari.

Yael, con la sua storia così incredibile, fatta di forza, coraggio e debolezza al tempo stesso.
Felix, il fratello sempre presente, protettivo e fiducioso.
Luka, il nazionalsocialista, emblema della razza ariana, strafottente, sicuro di se, ma anche qualcosa di più.
E poi Babushka, Miriam, Rachel, Aaron, Vlad. I cinque lupi, indelebili nel cuore e sulla pelle di Yael.

"Wolf. La ragazza che sfidò il destino" è una lettura dal ritmo serrato, che tiene incollati alle pagine, ma che fa anche riflettere, perchè le cose, nel corso della storia, sarebbero potute andare diversamente e forse noi non saremmo qui oggi.


Il mio voto:







venerdì 16 giugno 2017

PROSSIMAMENTE: LA MUSICA NELLE TUE PAROLE - Serena Nobile

Ben trovati, lettori! 
Immagino sappiate già quanto io sia felice di scrivere questo post per il blog: Serena Nobile, alias Virginia de Winter, si sta dando un gran daffare e tornerà in libreria il 22 giugno con il secondo volume della serie "Cinque Sensi".
Avrete sicuramente seguito il blog tour relativo al primo volume, "Quello che i tuoi occhi nascondono", e sono certa che sarete curiosi quanto me di scoprire cosa accadrà in questo nuovo libro, "La musica nelle tue parole"!
Si cambia personaggio narrante, ma i misteri rimangono e io non vedo l'ora di tuffarmi tra le pagine per saperne di più.


LA MUSICA NELLE TUE PAROLE 
Serena Nobile



Editore: HarperCollins Italia
Pagine: 
Prezzo: 14,90€
Data di uscita: 22 giugno


Giovane ed esuberante soprano, Vittoria incarna la sensuale passionalità della terra in cui è nata e cresciuta, e ora incede sicura sul palco del San Carlo di Napoli come una diva d'altri tempi. L'unica persona che riesce a scalfire il suo aplomb è Lorenzo, posato e schivo quanto lei è egocentrica e spumeggiante. Sono diversi come il sole e la luna e vanno tutt'altro che d'accordo, eppure la voce vellutata del giovane tenore accende dentro di lei un'emozione bruciante che la turba al punto da farle perdere il controllo. Quando qualcuno si introduce in casa sua e lascia sul piatto del giradischi un vinile che lei è certa di non aver ascoltato, il passato che ha legato indissolubilmente la sua vita a quella delle sue più care amiche torna a perseguitarla. Di colpo la sicurezza dietro cui si è sempre nascosta svanisce, rivelando una ragazza fragile e dolce che desidera solo essere amata e protetta. Così Lorenzo, colpito da quel cambiamento, la porta via con sé, e in una notte di follia emerge tutto il desiderio che covava sotto l'apparente ostilità. Resistere è impossibile, dimenticare inaccettabile, e il pericolo si prepara a emergere dall'ombra.




giovedì 15 giugno 2017

PROSSIMAMENTE: WINTER - Marissa Meyer

Iniziate a fare i salti di gioia perchè sta finalmente per arrivare in Italia "Winter", quarto ed ultimo libro de Le Cronache Lunari di Marissa Meyer!
Lo so, ormai quasi non ci speravamo più, ma la Mondadori ci darà la possibilità di leggere questo libro dal 20 giugno. E hanno mantenuto anche la bellissima cover della versione inglese!

Potremmo essere più felici? Io dico di no!


WINTER
Marissa Meyer


Editore: Mondadori
Pagine: 660
Prezzo: 20,00 €
Data di uscita: 20 giugno

La principessa Winter è ammirata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza, e, nonostante le cicatrici che deturpano il suo volto, è considerata ancora più bella della sua matrigna, la regina Levana. Winter disprezza la regina con tutta sé stessa, anche perché sa che questa disapprova i suoi sentimenti per l'amico d'infanzia Jacin, la bella guardia del palazzo. Ma Winter non è così debole come pensa Levana. Da anni, infatti, sta cercando di minare il potere della regina. Insieme al cyborg Cinder e alle sue alleate, Winter potrebbe riuscire a diventare tanto forte da dare inizio a una rivoluzione e porre fine a una guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni.




martedì 13 giugno 2017

RECENSIONE: PARLARE A RAFFICA - Lauren Graham


PARLARE A RAFFICA

Lauren Graham



33227322Editore: Sperling &Kupfer
Pagine: 240
Prezzo: 18,00 €


Trama: attrice, produttrice, scrittrice di romanzi, Lauren Graham ha deciso di raccontarsi al pubblico a modo suo: lasciandosi andare, parlando alla velocità della luce proprio come farebbe Lorelai Gilmore di Una mamma per amica, il suo personaggio preferito che tanto le somiglia. In questo libro l'attrice preme il pulsante «pausa» per riguardare la sua vita con quello stile frizzante che conosciamo e raccontarci storie divertenti sulla sua adolescenza, dall'infanzia in Giappone al legame con il padre, sulle dure sfide che ha affrontato a Hollywood (le chiesero anche di far fare un provino al suo sedere), sulla sua esperienza sul set di Parenthood o come giudice di Project Runway. E, naturalmente, ci svela i dietro le quinte della serie televisiva che più ha amato e che l'ha resa celebre. Come in una lunga maratona di Una mamma per amica, Lauren rivela tutto ciò che c'è da sapere sul suo personaggio, sullo show e sulle nuovissime puntate, racconta dei rapporti con i membri del cast e riporta estratti del diario che l'attrice ha tenuto durante le riprese dei quattro episodi dell'ottava stagione, Una mamma per amica: di nuovo insieme. Un libro imperdibile per tutti i fan della serie, per chi ha amato Lauren e vuole tornare a ridere con le sue avventure/disavventure, ma soprattutto per chi sente la mancanza di Lorelai Gilmore. 


La mia opinione: stavo arrancando nel bel mezzo di una lettura che, pur apparendo emozionante, stava diventando sempre più soporifera, perciò ho iniziato a scorrere la lista dei miei ebook in cerca di qualcosa che potesse risvegliarmi.

L'occhio mi è caduto all'improvviso su di un libro che avevo dimenticato di avere, "Parlare a raffica" di Lauren Graham.

Per quanti di voi hanno trascorso l'adolescenza e non solo a guardare gli episodi di "Una mamma per amica", l'attrice che interpreta Lorelai sarà un volto ben conosciuto! 

Frizzante proprio come il suo amato personaggio, Lauren inizia a raccontarsi attraverso le pagine di questo libro, usando uno stile prorompente, a volte sconclusionato e logorroico del quale non si può fare a meno sentirne la mancanza una volta conclusa l'ultima pagina.

Partendo dall'infanzia, inanellando un aneddoto divertente dopo l'altro, l'attrice ci accompagna in quella che finora è la storia della sua vita: dalla prima parola pronunciata (ombelico, eh già), passando per l'esperienza scolastica durante la quale scopre l'amore per la recitazione, fino alle sue interpretazioni più recenti.

Per gli aspiranti attori questo libro potrebbe essere un vero e proprio toccasana, perchè può far loro toccare con mano quali sono i sacrifici che anche gli attori più affermati hanno dovuto sopportare agli esordi, quanto sia difficile la vita da artista, l'ansia di non sapere mai se il giorno seguente si sarà in grado di fare un pasto completo, oppure se anche quel mese ci si ritroverà con le bollette scadute che al solo guardarle vi fanno salire l'ansia.

Lauren ci offre uno spaccato di vita vera, raccontandoci sia degli aspetti peggiori dell'intraprendere la sua carriera sia i migliori.

Per i fan di una delle sue serie più famose, "Una mamma per amica", gli ultimi capitoli saranno un vero e proprio regalo perchè potrete leggere così tanti aneddoti sulla serie originale e anche le pagine del diario dell'attrice scritte durante il revival firmato Netflix.

La cosa che mi è piaciuta di più di questo libro è il fatto che ci si sente completamente coinvolti nella narrazione, quasi fossimo degli amici dell'attrice intenta a raccontarci tutti i suoi segreti. 
Non mancano anche delle critiche palesi a quello che è l'ambiente di Hollywood, una sorta di Hunger Games per gli attori, ma anche alla quotidianità, nella quali si è perso ormai quasi ogni punto di contatto con la realtà, tutti presi come siamo ad interpretare gli zombie perfetti, incollati allo schermo di smartphone e tablet. 
Ho amato il fatto che non ci si sia limitati semplicemente agli argomenti più "ovvi", ma che si sia sfruttata l'occasione di questo libro per fare un discorso dalle mille sfaccettature.

Ho apprezzato tantissimo questo libro, è riuscito a coinvolgermi, farmi ridere ed emozionare dalla prima all'ultima pagina, cosa nient'affatto scontata. Insomma, sono stata travolta in pieno da quel ciclone che è Lauren Graham e ne sono stata felicissima!


Il mio voto: