mercoledì 13 dicembre 2017

LIBRI DA REGALARE, O FARVI REGALARE, A NATALE!


Natale è ormai ogni giorno più vicino e il tempo per acquistare tutti i regali di Natale inizia a scarseggiare!
Io sono riuscita a far naufragare la mia grande impresa, che consisteva nell'iniziare a comprare i regali il mese scorso, peccato che io sia la regina del procrastinamento, perciò sono finita lo stesso per comprare/spedire i regali in questi giorni.

Se anche voi siete ritardatari cronici per quanto riguarda l'acquisto dei regali natalizi e avete intenzione di donare dei libri, oggi vi parlerò dei libri che, a mio avviso, sarebbero un perfetto regalo natalizio!
Se invece dovete ancora stilare la vostra lista dei libri che vorreste ricevere, oppure avete intenzione di premiarvi, siete comunque nel posto giusto.

Ovviamente dividerò le letture per genere, così da rendervi il tutto ancora più semplice.

sabato 2 dicembre 2017

RECENSIONE: IL LIBRO DELLA VITA E DELLA MORTE - Deborah Harkness

IL LIBRO DELLA VITA E DELLA MORTE 

Deborah Harkness


12968305Editore: Piemme
Pagine: 754
Prezzo: 19,90 €

Trama: quando Diana Bishop, una giovane storica studiosa di alchimia, scopre nella biblioteca Bodleiana di Oxford un antico manoscritto che vi era rimasto celato per secoli, non si rende conto di aver compiuto un gesto decisivo per la sua vita. Discendente da una stirpe di streghe, dopo la morte in circostanze misteriose di entrambi i genitori Diana aveva scelto di bandire la magia dalla propria esistenza. Ma la sua vera natura non è facile da relegare nell'ombra. Ora il potere del manoscritto è più forte di ogni sua decisione e, nonostante tutti i suoi tentativi, non riesce a metterlo da parte. Ma non è la sola a sentire con prepotenza l'attrazione per quell'antico testo, che nasconde oscure verità, incantesimi e sortilegi. Perché le streghe non sono le uniche creature ultraterrene che vivono a fianco degli umani, ci sono anche demoni, fantasiosi e distruttivi, e vampiri, eternamente giovani, e tutti sono interessati alla scoperta di Diana. Uno in particolare si distingue dagli altri, Matthew Clairmont, un vampiro, professore di genetica appassionato di Darwin. Il cui interesse per il manoscritto viene presto superato da quello per la giovane strega. Insieme intraprendono il viaggio per sviscerare i segreti celati nell'antico libro. Ma l'amore che nasce tra loro, un amore proibito da leggi radicate nel tempo, minaccia di alterare il fragile equilibrio esistente tra le creature e gli umani e di scatenare un conflitto che può avere conseguenze fatali. 


La mia opinione: bene ragazzi, mettetevi comodi e preparate i popcorn perchè in questa recensione ne leggerete di ogni.

Mi pare giusto partire dall'inizio, ossia dal momento in cui ho visto che stavano producendo un serie tv con Matthew Goode, basata sul sul libro "A Discovery of Witches". Okay, nonostante mi piacciano i romanzi (e le serie tv) con streghe, vampiri e demoni, devo ammettere che è stato il momento in cui ho letto il nome di Matthew Goode che ho deciso di recuperare i libri per prepararmi alla serie tv.
Cosa ho imparato da quest'esperienza? Che devo smetterla di guardare certi attori con gli occhi a cuoricino per poi ritrovarmi a leggere robe assurde. Sì, Matthew Goode la colpa è stata tutta tua, sappilo.

giovedì 30 novembre 2017

BLOGTOUR "REBEL. LA NUOVA ALBA" - RECENSIONE



REBEL. LA NUOVA ALBA

Alwyn Hamilton



35686476
Editore: Giunti Y
Pagine: 368
Prezzo: 16,00 €


Trama: nonostante l'esecuzione capitale del Principe Ahmed, la ribellione che rende inquieto il deserto del Miraji non si è placata e il Sultano indice nuove gare per scegliere un principe ereditario, sperando così di ingraziarsi la popolazione. Tra gli avversari, Amani non ha ancora recuperato completamente i suoi poteri e le rimane un'unica possibilità se vuole liberare i ribelli prigionieri: correre il rischio di evocare un genio per chiederne l'aiuto. E in mezzo alle montagne non troverà un genio qualsiasi, ma proprio l'essere immortale che ha tradito il Primo Eroe. In mezzo a una natura selvaggia e affascinante Amani deve affrontare sfide cruciali. Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano... 








La mia opinione: caspita, sono passati alcuni giorni eppure ancora non mi capacito del fatto che con questo volume le avventure di Amani, Jin, Shazad, Ahmed, Rahim e tutti gli altri siano terminate.

Lo scorso volume si era concluso col botto: Ahmed era stato, agli occhi di tutti, decapitato mettendo fine alla ribellione e disperdendo i suoi seguaci.

giovedì 23 novembre 2017

BLOGTOUR "REBEL. LA NUOVA ALBA" - Rebel mood board




Buongiorno e benvenuti alla quarta tappa del nostro Blogtour per festeggiare la pubblicazione di "Rebel. La Nuova Alba", terzo e conclusivo volume della serie di Alwyn Hamilton!





 La tappa di oggi farà felice gli amanti di Pinterest!

Per chi di voi non lo sapesse, Pinterest è un social network che si basa sulla condivisione di foto, immagini, fanart e che permette di creare delle bacheche ad hoc per salvare tutto ciò che ci ispira.

Io, da vera addicted, ho una bacheca per qualsiasi cosa perciò, perchè non crearne una piena di immagini a tema Rebel?

Mi sono perciò tuffata nei meandri di Pinterest alla ricerca di immagini che mi ricordassero questi libri ed i suoi personaggi: deserti, architettura orientale, citazioni e collage, tutto ciò che mi urla Rebel potete trovarlo in questa Rebel Mood Board!




Ed ora veniamo al giveaway: vi piacerebbe vincere un esclusivo autografo di Alwyn Hamilton con il quale rendere unica la vostra copia di Rebel?

Le regole sono semplici:
- iscriversi a tutti i blog;
- commentare tutte le tappe;
- condividerne ALMENO una su un social a scelta;
- mettere mi piace alla pagina Giunti Y.

Il giveaway termina il 29 novembre alle 23.59.








Ma il Blogtour non finisce qui, l'appuntamento di domani è sul blog Words of Books!





mercoledì 15 novembre 2017

RECENSIONE: I CORAGGIOSI SARANNO PERDONATI - Chris Cleave




I CORAGGIOSI SARANNO PERDONATI 

Chris Cleave


36002195Editore: Neri Pozza
Pagine: 551
Prezzo: 18,00 €


Trama: Londra, 1939. 
La guerra è stata appena dichiarata e la diciottenne Mary North non attende un solo istante prima di recarsi al War Office e offrirsi come volontaria. Come ogni ragazza di buona famiglia dalla parlantina sciolta, conta di essere assegnata a un incarico di fondamentale importanza: ufficiale di collegamento, oppure attaché di qualche generale, o magari spia, un ruolo ancora più affascinante. 
Grande è, perciò, il suo sconcerto quando il taxi la deposita davanti alla scuola di Hawley Street, dove le viene detto che dovrà prendersi cura di una classe di trenta bambini da condurre in campagna prima che le ostilità abbiano inizio. Un incarico davvero di poco conto, ma che si rivelerà tutt'altro che banale nell'istante in cui Mary si imbatterà in Zachary Lee, l'unico bambino di colore della scuola. 
Nei primi giorni di settembre, quando scoppia davvero la guerra, gli unici bambini in età scolare rimasti in città sono quelli meno «allettanti»: gli storpi, gli strambi, di cui la gente di campagna non vuole sapere, e... i neri: ne hanno sfollati pochissimi, e anche quei pochi cominciano a tornare indietro. 
L'evacuazione è stata una specie di concorso di bellezza, con i piccoli allineati sul sagrato della chiesa del paese e i bifolchi che sceglievano i più biondi, i più chiari, scartando gli altri. 
Quanto agli uomini, ne sono rimasti ben pochi in città. 
Tra questi Tom Shaw, che tuttavia ne fa un vanto della sua non partecipazione alla guerra e dell'aver accettato la direzione di un distretto scolastico al posto della gloria militare. Un giorno, nel suo ufficio, si presenta una rossa con vivaci occhi verdi e l'aria birichina da folletto: è Mary North alla ricerca di un'occupazione. E' stata rimossa dall'incarico di insegnante alla scuola di Hawley Street perché «incorreggibile» e ora vorrebbe un'altra classe in cui insegnare. 
Una classe dove riunire i bambini rimasti in città perché «diversi» ed emarginati. 
Tra Mary e Tom si crea un'immediata sintonia, un sentimento destinato, forse, a superare le brutture della guerra e del tempo, se non fosse che la ricompensa del coinquilino di Tom, l'affascinante Alistair Heath, un tempo curatore alla Tate e ora ufficiale in licenza, cambierà tutte le carte in tavola. Ambientato in Inghilterra nei drammatici anni della Seconda guerra mondiale, "I coraggiosi saranno perdonati" racconta la storia di un grande amore, di un'amicizia e di come, di contro al grande teatro della Storia, siano le sofferenze più intime, le piccole battaglie e i trionfi umani quotidiani a imprimersi profondamente nel cuore di ognuno.