mercoledì 13 aprile 2011

Prossimamente: L'ordine della chiave - Virginia de Winter

Abbiamo atteso trepidanti l'annuncio dell'uscita di questo libro e finalmente siamo stati accontentati!!! Fan della mitica Savannah, o Virginia de Winter, cominciate a prepararvi perchè a luglio (la prima o la seconda settimana)  potremo finalmente stringere tra le nostre mani l'attesissimo prequel di "Black Friars - L'ordine della spada"!!! A un anno di distanza esce "L'ordine della chiave", il libro nel quale finalmente ci verrà raccontata la storia di Axel, della quale qualcosa è stata detta nell' "Ordine della spada". 
Allora, chi di voi farà il countdown con me? Io personalmente non vedo l'ora di ritrovare Eloise, Axel e soprattutto Brybry (leggi Bryce xD)!



L'ordine della chiave 
Virginia de Winter

Editore: Fazi (collana Lain)
Pagine: 450
Prezzo: 17,50 €

Alex Vanderberg, giovane erede al trono di Aldenor, non è altro che una matricola il cui sogno è diventare un giorno Duca dell'Ordine della Chiave, conquistando prestigio e rispetto. Adesso la carica è ricoperta da Rafael Valance, sul quale all'improvviso ricadono ricadono i sospetti per l'omicidio della fidanzata Emelyn. Ma quel delitto sarà solo il primo di una lunga serie. Per le strade della capitale qualcuno sta uccidendo bellissime vampire ricomponendo i loro corpi in modo da richiamare le fiabe classiche. Quando Axel salva Alise, vampira che ricorda nelle fattezze il suo grande amore, non sa che il suo gesto lo condurrà nella rete di Belladore, una creature della notte la cui bellezza è eguagliata solo dalla sua crudeltà.


Intanto, per chi non avesse ancora letto "L'ordine della spada", riporto di seguito la scheda del libro e la mia recensione.



Black Friars - L'ordine della spada
Virginia de Winter

Editore: Fazi (collana Lain)
Pagine: 704
Prezzo: 19,50 


Trama:La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell’irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d’aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: Black Friars – L’ordine della Spada è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l’ultima pagina.

La mia opinione:  un libro che ho atteso a lungo e che mi ha fatto penare poichè la libreria dove mi rifornisco solitamente ci ha messo due mesi per farmelo arrivare (tra ferie e altri inconvenienti). Un libro che non mi ha delusa, anzi mi ha sorpresa perchè non immaginavo potesse prendermi così tanto.
La scrittura di Virginia è molto ricca (mi ricorda molto il Barocco) e non mi è affatto dispiaciuta; non sono molte le autrici che hanno il suo stesso stile e che, come lei, non cadono nel banale o usano un linguaggio troppo ricco. Ho trovato ,in alcuni punti, uno stile di scrittura che sà molto di poetico! 
La storia che Virginia ci racconta è orginale, insolita nel panorama dei libri che trattano il tema "vampiro". Stranamente, la protagonista della storia, non perde la testa per il perfetto e attraente redivivo; Elosie dopotutto non è nemmeno la solita protagonista! Sà ciò che vuole e si impone per averlo. Dove altre protagoniste sarebbero cadute ai piedi dell'uomo di cui sono innamorate, lei fà di tutto per affermare la propria opinione e per agire liberamente. Credo che dopotutto Eloise e Axel siano molto simili ed è per questo che si scontrano molto spesso, per poi abbandonarsi alla dolcezza di quell'amore sbocciato già nell'infanzia.
Mi è piaciuta molto anche la caratterizzazione dei personaggi che potremmo definire secondari, anche se per me in questo libro un pò tutti i personaggi vicini ai principali protagonisti, hanno un ruolo di primaria importanza. Sono personaggi che attirano su di loro l'attenzione del lettore, pur non essendo incentrata su di loro la narrazione.
Concludendo, dò un voto pieno al primo libro di Virginia de Winter che, sono sicura, non ci deluderà con il prequel (incentrato sulla figura di Axel) e il sequel, nel quale non vedo l'ora di leggere la risposta di Eloise a quella proposta che noi tutte credo abbiamo accolto con un sospiro...


Il mio voto:


3 commenti:

  1. Notizia Straordinaria ! Finalmente ritorna il mio Axel !!!
    Si assolutamente faccio il countdown assieme a te cara Are !!!!
    Ciaoo Claire

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono katia860 del blog Welcome To Bookland, volevo dirti che ti ho assegnato il Versatile Blogger Award (http://welcometobookland.blogspot.com/2011/04/versatile-blogger-award.html#comments)^^

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Katia!!!! <3
    @Claire: finalmente potremo scoprire cosa è successo ad Axel quando era ancora una matricola!!!

    RispondiElimina