martedì 10 giugno 2014

BLACK FRIARS READ ALONG - PRIMA TAPPA






Ce l'abbiamo fatta, siamo arrivati alla prima tappa della Black Friars Real Along! *batte il cinque con le altre compagne di lettura*

Bene, bene, come ne siete uscite da questi primi quattro capitoli? Per me questa credo sia la terza rilettura, ma non ci metterei la mano sul fuoco perchè ormai ho perso il conto, perciò direi che le mie non saranno primissime impressioni come invece lo è per alcune di voi.
La cosa buffa è che ogni volta che apro questo libro ripenso a quello che ho provato la prima volta e a cosa invece suscita in me in quel momento. Ho cercato un po' di immedesimarmi in tutte voi che vi approcciate per la prima volta a questa serie, perciò veniamo al dunque.

Di certo la cosa che colpisce di più è lo stile molto ricercato di Virginia de Winter, così ricco ed evocativo, che forse può rendere a qualcuno la lettura un po' difficoltosa. Io invece sono tra quelli che ama alla follia questo stile perchè riesce a farmi immedesimare sia nei personaggi che nell'ambiente, le descrizioni poi sono meravigliose!

Ve ne riporto qualche esempio, giusto per rendere l'idea:


Il selciato, lastre di pietra nera, lisce e usurate dai secoli, era lucido di umidità. La nebbia era salita dal fiume invadendo le strade e i vicoli, una cortina palpitante di fumo grigio dal sentore vagamente muschiato come una creatura viva.


Il cielo sopra di loro era una distesa di blu appena velato, a cui la nebbia conferiva la consistenza del velluto più morbido; la luna nuova era nascosta, inghiottita dalla sua fase più oscura, e le stelle erano libere di occhieggiare, padrone dell'immenso, come minuscoli grani di sabbia argentea lanciata a caso su un drappo scuro.


Non è meraviglioso? Nella mia mente si formano di volta in volta immagini così chiare e nitide da poterle toccare con mano. Trovo che questa capacità di Virginia sia eccezionale: ha saputo dar vita ad un vero e proprio mondo nuovo, le cui caratteristiche rimandano a diverse epoche.





In questi primi capitoli abbiamo fatto la conoscenza prima di tutto della protagonista, Eloise Weiss, studentessa di medicina, una ragazza con un bel caratterino che sa tirare fuori gli artigli quando necessario. La sua lingua tagliente è senza dubbio un'arma affilata!
Soprattutto quando la usa contro Axel (soprattutto) e Ashton Blackmore.






Una statua dello splendore del marmo di luna e una bellezza straziante da far desiderare anche l'inferno per poterla vedere ancora. 

E' così che l'autrice ci descrive il redivivo dagli ormai ben noti occhi d'ametista, diventati leggenda tra le lettrici! A me il suo personaggio piace moltissimo, lo trovo molto complesso e apprezzo il fatto che tratti una semplice "ragazzina umana" con tanta considerazione.
Inizialmente può darvi l'idea sbagliata, infatti già immagino che tante di voi avranno pensato "Ecco, l'ennesimo libro in cui la ragazza in pericolo viene soccorsa dal vampiro e i due s'innamorano". Il bello è proprio che quando questo pensiero vi sfiora la mente, subito dopo capite che vi siete sbagliate di grosso, ah!
Ashton ha capito che Eloise può esserle utile, tant'è che non si fa scrupolo nel trascinarla nelle cripte e in cunicoli sotterranei. 



Ed è proprio qui che entra in scena il famigerato Axel Vandemberg:

Studente anziano, Duca dell'Ordine della Chiave; secondogenito dei Vandemberg, la famiglia regnante della Nazione Sovrana di Aldenor. Principe del sangue e Principe dello Studium. Elegante, dissoluto, galante.

Se inizialmente può risultarvi freddo e starvi antipatico, sono certa che nel quarto capitolo avrete compreso quanto lui tenga ad Eloise e quanto si preoccupi per lei. Tra i due è successo qualcosa, questo lo si intuisce fin da subito, tuttavia per ora non ci è ancora dato sapere cosa.

Altro punto interrogativo restano i due Blackmore, Adrian e Cain, ma anche di loro sapremo qualcosa di più solo più avanti.



E voi? Com'è andata la vostra lettura?
Lo stile di Virginia vi ha affascinate oppure vi ha creato difficoltà?
Sono certa che avrete tanto da raccontarmi, soprattutto sui personaggi! Avete già aderito al Team Ashton e al Team Axel? :P
Io vi dico già che più avanti faremo la conoscenza di tanti altri giovanotti, tra cui il mio preferito, però non vi dico chi così vediamo se riuscirete a scoprilo nelle prossime tappe!


19 commenti:

  1. Ciao!
    Innanzitutto piacere di conoscerti e grazie alla Read Along che mi ha permesso di arrivare sul tuo bel blog.
    Per quanto mi riguarda non sono soggetta a passioni per i personaggi. In linea generale è: mi piace, non mi piace.
    Comunque...
    Lo stile dell'autrice, prolisso come hai sottolineato tu, a me è piaciuto molto. Crea immagini definite e vivide e coinvolge molto il lettore. Sì, talvolta tende a spezzare l'azione, ma in generale non mi ha disturbata.
    Per quanto riguarda i personaggi, sì posso essermi fatta un'idea, ma ritengo che sia un filo presto prima di esprimermi. Mi hanno colpita più o meno tutti e tutti hanno qualcosa che mi ha fatto un po' storcere il naso.
    Attendo sviluppi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta!!!
      Non hai idea di quanto sia interessante leggere i commenti di chi legge per la prima volta questo libro! :D
      Sono davvero felice che lo stile ti piaccia e non vedo l'ora di conoscere le tue opinioni riguardo i prossimi capitoli!

      Elimina
  2. Salve ! Allora sono contentissima di aver preso parte a questa splendida iniziativa.
    Detto questo posso dire che il mio approccio iniziale con il libro non è stato dei migliori. Il primo capitolo infatti l'ho riletto due volte, era un nuovo stile per me e quindi mi ritrovavo spesso a tornare indietro. Mi sfuggiva sempre qualcosa.
    Poi con il proseguo della lettura le cose sono diventate più "semplici" e mi sono diciamo abituata allo stile. Per me è la prima lettura quindi sono curiosa di continuare.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D Mi fa piacere che tu sia riuscita ad abituarti, anche se devo ammettere che rispetto ai libri che siamo abituati a leggere lo stile è bello "pesante", ma non per questo brutto, anzi!

      Elimina
  3. Conoscevo Virginia grazie alle sue storie con il mio fandom preferito di HP (Dramione **) e l'adoravo, quando poi ho sentito parlare di questo romanzo non ho resistito e l'ho preso subito.
    Lo stile mi ha conquistata subito, non l'ho trovato per niente pesante, e anzi molto adatto all'ambientazione del romanzo. A differenza di molti romanzi di ora, i personaggi sono ben descritti, sia fisicamente che caratterialmente, anche se si scoprono un po' alla volta e ciò rende il tutto più intrigante. Ovviamente sono affascinata da tutti i personaggi, e apprezzo i loro pregi e difetti, nessuno è perfetto e ognuno di loro è ugualmente affascinante, anche se alcuni saranno particolarmente odiosi, almeno all'inizio. Dei futuri fanciulli...c'è il mio principe...un po' antipatico ma è entrato nel mio cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di essere l'unica a non aver ancora letto le sue FF! Shame on me. T__T

      Elimina
  4. Axel quanto ti adoro XD è un personaggio maschile che mi fa davvero sciogliere!*.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui farebbe sciogliere anche un iceberg XD

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. Allora, quando ho iniziato la lettura sono rimasta subito colpita dallo stile, pieno di descrizioni dettagliate, che tuttavia a me è piaciuto molto. Certo, la lettura non si può definire delle più scorrevoli, ma una volta che ho iniziato a capirci qualcosa avrei voluto continuare oltre i quattro capitoli e non interrompermi più.
    Per ora adoro Axel e sono rimasta colpita dal fatto che Eloise e Ashton non si siano affatto innamorati, devo dire che non mi dispiace affatto, anzi, ne sono felice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarai contenta allora di poter continuare la lettura! :D

      Elimina
  6. Ciao, quando ho letto di questo read along ero felicissima visto che stavo rimandando la mia
    ri-rilettura, perché ho una lista di libri da leggere che non finisce più, e poi perché già soffro a cose normali la nostalgia per questo fantastico mondo che ha creato Lady V. se lo rileggevo sarei andata in depressione fino alla prossima novella!(si, perché assolutamente ci deve essere una prossima). ;P Ma farlo in compagnia aiuta ! Comunque ricordo la prima lettura e anch'io il primo capitolo ho dovuto rileggerlo a causa dello stile, non c'ero abituata, ma dopo l'ho amato.Era come trovarsi li con i personaggi, per le vie, nelle catacombe, alla misericordia, alle taverne, riesci a visualizzare tutto quello che l'autrice ha descritto. Che dire dei personaggi, adoro Eloise,mi è piaciuta fin da subito, ha davvero un bel caratterino!!! Per Axel, invece è stato l'opposto, inizialmente non mi stava simpatico, quando la prima volta ho letto l'incontro con Eloise alla taverna mi sono detta "ecco questo bisognerebbe prenderlo a calci "(beh in effetti andrebbe preso a calci :)) ma poi la storia si sviluppa e non puoi non amarlo. Ma ora smetto di annoiarvi e aspetto la discussione della seconda tappa. ps.hai scritto un bel commento su questi primi capitoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda Axel direi che Eloise ti darebbe il cinque, ahahah. Sai che io i primi capitoli li avevo letti sul sito di Vy? :D
      Il fatto è che la mia è stata un'attesa molto sofferta: ordinai il libro in una libreria in città e arrivò dopo oltre un mese. T__T Ero ormai disperata, sigh. Però poi l'attesa è stata ripagata alla grande! :D

      Elimina
    2. Che gioia sarebbe prendere il cinque da lei!!! *sospira* . Comunque io sinceramente preferisco gli e-book, me li porto con più facilità dietro (se pensiamo al mattone di Vy, la mia scoliosi mi ringrazia sempre) e li reperisco subito. Per BF ho fatto un'eccezione, visto la mia dipendenza, e a Natale mi sono regalata il cartaceo, li ho presi su Amazon e in un paio di giorni mi sono arrivati. La tua attesa è stata davvero infinita e crudele.:D Ti posso chiedere come hai scoperto Virginia? Ho visto che non hai letto le sue FF.

      Elimina
    3. E' stato un caso fortuito perchè vidi sulla home di facebook qualcuno che parlava della imminente pubblicazione del libro. Già la copertina mi aveva conquistata, poi la trama e i capitoli in anteprima hanno fatto il resto. :D
      Io adoro i libri enormi in formato cartaceo, anche se pesano un casino e non posso portarli in giro facilmente, però dei libri di Vy ho sempre comprato sia l'ebook che il cartaceo. :D

      Elimina
  7. ho capito! :D io per portarmi dietro La Spada devo prendere una seconda borsa.. XD come l'ha definito una volta Vy è un ferma porte... hahahahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Spada è utilissima, ci puoi fermare le porte, fare pesi e mantenerti in forma, usarlo come arma per difenderti... :P

      Elimina
    2. Arma per difenderti... non ci avevo pensato! Altro che spray al peperoncino!!

      Elimina
    3. Vuoi mettere lo spray al peperoncino con tutti i danni che potrebbe causare il nostro Matty? XD

      Elimina