venerdì 18 marzo 2011

Aiutiamo il Giappone!!!

Tutti noi vediamo in tv le drammatiche immagini della catastrofe che ha colpito il Giappone e la sua popolazione.
Lara Manni (autrice di Esbat e Sopdet) ha avuto l'idea di organizzare un'iniziativa a favore di questa terra! Vi riporto di seguito il suo post:

L’idea mi è venuta navigando. Quasi in ogni paese, artisti visivi, musicisti, scrittori, si sono organizzati sul web per fare una donazione in favore del Giappone.  Per esempio, in Inghilterra hanno fatto questo.
Mi sono chiesta: e noi?
E subito dopo mi sono detta: facciamolo.
L’ipotesi è questa. Apriamo un sito o blog. Postiamo, in regalo, un breve testo. Un racconto, direi. Sarebbe bello che fosse legato a quanto è accaduto e accade in Giappone.  Ma, visti i tempi, andrebbe bene anche un inedito, nel caso di autori già pubblicati. Perchè a me piacerebbe estendere l’idea a tutti coloro che scrivono: fan writer, frequentatori di blog e forum sulla scrittura. Perchè questa non è l’occasione, secondo me, di dimostrare che si è bravi: ma che si può usare la scrittura per uno scopo. Anche.
Dunque. Si postano i testi e si chiede a chi legge un euro, non di più, da devolvere in favore del Giappone. Personalmente pensavo a Save The Children e/o Medici senza frontiere. Dobbiamo contattarli, ma  credo proprio  che non ci siano problemi.
Tempi: rapidissimi.
Che ne dite?
Hanno già aderito, via Facebook, tanti scrittori: Virginia De Winter, GL D’Andrea, Francesco Falconi, Fabiana Redivo, Laura Costantini, Isabella Moroni. Ma anche tanti altri attivi in rete: Caska Langley,  Francesca Baraldi, Kei Nekomata, Diana Cullen, Andrea Cattaneo, Daniela Vio Benedetti, Federica Congedo, Vincent Mancuso. Dimentico sicuramente qualcuno, ma è l’elenco che si riferisce a poche ore fa. Che ne dite?

 Sul suo blog potrete seguire l'evolversi dell'iniziativa! In ogni caso vi terrò aggiornati. Fate girare la notizia sui social network e sui vostri forum o blog! Diamo una mano al Giappone!!!

3 commenti:

  1. Idea interessante :) Possiamo fare poco per una tragedia del genere, ma magari può portare conforto :)

    RispondiElimina
  2. Nel nostro piccolo possiamo fare poco, ma quel "poco" messo insieme all'impegno di molti può fare molto. =)

    RispondiElimina
  3. Hai proprio ragione :D :D :D

    RispondiElimina